Autore: senzafiltr0

C’era una volta.

C’era una volta. Avrebbe potuto essere una volta a botte, una volta a lunetta, invece no. Era una volta a schifo. La volta a schifo non è una volta portante, non è in grado di sostenere il solaio. E’ una falsa volta. Non c’era una volta, quindi. C’era una volta eppure non c’era. Era la volta in cui avevo deciso di distruggere e di ricostruire. Quella volta avevo deciso di prendere tutte le mie volontà e lanciarle verso una nuova situazione. Quella volta, ricordo, avevo indossato il mio vestito preferito. Nero, al ginocchio. Quello che ha le spalline sottili che mi accarezzano le spalle e cadendo mi costringono a rimetterle al loro posto. E questo mi dà la sensazione di sistemare qualcosa. Mi trasmette la sicurezza necessaria. E quella volta ne avevo bisogno.

Era la volta in cui ero uscita di casa convinta, diretta senza sosta verso casa tua.

Era quella volta che ho bussato con tutte le forze che avevo nel polso. Era la stessa volta in cui tu hai aperto mezzo addormentato e mi hai guardato sbalordito. Era la volta che mi hai visto e non mi conoscevi. Quella volta ti ho detto senza paura: “ Sono tua figlia.”, senza scappare. Quella volta tu hai spalancato gli occhi e hai sorriso, pensando che fossi una pazza. Ma quella stessa volta hai guardato i miei occhi per più tempo di quei pochi secondi che mi concedevi quando credevi di incontrarmi, per caso, nel tuo stesso autobus. E quella volta i tuoi occhi hanno capito che non stavo scherzando, che non ero pazza. Allora è stata la volta in cui hai sussurrato il mio nome e incredulo hai avuto paura di abbracciarmi per non farmi sparire. Ma quella volta io avevo messo in ordine la spallina del vestito nero e niente poteva spaventarmi. Quindi ho allungato le mie braccia al tuo collo e ti ho stretto, così forte da recuperare tutto il tempo perso. Quella volta ho appoggiato la mia testa sul tuo petto per sentirmi bambina. Quella volta sono diventata tua figlia. Quella volta avevo un padre. Avrebbe potuto essere una volta a botte, una volta a lunetta, invece no. Era una volta a schifo. La volta a schifo non è una volta portante, non è in grado di sostenere il solaio. E’ una falsa volta. Non c’era una quella volta, quindi.

 

Annunci